Amsterdam a Natale: cosa non perdersi / by Gionata Smerghetto

Un viaggio ad Amsterdam affascina, colpisce e ti fa innamorare. Come una bella donna: fredda e misteriosa al primo impatto, ma in grado di sedurti in pochi secondi.

Poco prima di Natale sono stato in viaggio ad Amsterdam con Riccardo per quattro giorni: meravigliosi per tutto quello che c’è da scoprire sulla capitale olandese. A mente fredda, dopo averla vissuta ormai da tre settimane, vi scrivo alcuni punti importanti che si possono vivere soltanto con un viaggio ad Amsterdam.

Amsterdam centro, Dicembre 2016

Come spesso accade, ho raggiunto Amsterdam senza minimamente informarmi sulle principali caratteristiche della città. Lo so, sarebbe sempre meglio arrivate in destinazione con le idee chiare, sapendo già cosa e dove andare a visitare nella città. Ma da un po' di tempo amo il fascino del mistero, amo trovarmi immerso nella città e dire: "bene, adesso si comincia".

In questo articolo sarò meno romantico del solito (!!), vi lascio alcuni spunti per un viaggio ad Amsterdam da vivere senza troppi pensieri. Modalità “easy on”.

Le strade di Amsterdam sono sempre piene di biciclette: BE CAREFULL!!

PRENDETEVI UNA BICI!

Tutta la città è piena di biciclette, molto "fotografabili" quando sono ammassate elegantemente lungo i ponti, ma pericolosissime mentre gli “Amsterdamers” si muovono per la città. Quindi, il mio primo consiglio, è di stare molto attenti quando attraversate qualsiasi strada: viaggiano velocissimi e non frenano mai, nemmeno davanti ai vostri occhi sbarrati dalla paura! Semplicemente vi passano sopra. Quindi come ribellarsi a queste bici impazzite? Noleggiatene una anche voi, semplice! Amsterdam in bici è ancora più cool!

 

Uno dei punti più cool dove fotografare la città dall’alto: un parcheggio a più piani.

RILASSATEVI E PERDETEVI A PIEDI.

Amsterdam offre un’atmosfera di costante serenità. La città è molto pulita, non ci sono disordini e risulta essere tra le città più sicure che io abbia mai visitato. Dedicate un giorno al vostro relax, ci sono molti parchi verdi (tra tutti il Vondelpark), aree dove stare in totale sintonia con il vostro tempo. E’ un aspetto fondamentale, un viaggio serve anche a questo!

Da provare: il tour dei canali di Amsterdam.

UN TOUR IN BARCA TRA I CANALI.

Non lo volevo fare, lo ammetto, solo perché quel giorno la temperatura radeva lo zero e c’era molta nebbia. Ma noleggiare una piccola barca (massimo quattro persone, la potete guidare facilmente senza licenze o patenti) vi permetterà di fare un viaggio ad Amsterdam molto suggestivo. Vedere la città dai canali offre colori e punti di vista di assoluto interesse: costa pochissimo e vi divertirete parecchio. Canal Motor Boats offre pacchetti di varie durate, con piccole imbarcazioni muniti di motori elettrici. Non vi spaventate, i canali sono molto sicuri e la velocità è limitata.

 

 

Bake my Day: un meraviglioso panificio del centro.

LO STREET FOOD OLANDESE!

Ad Amsterdam, ovviamente, potrete trovare qualsiasi cucina di vostro gradimento. Anche i ristoranti e pizzerie italiani sono molto diffusi e di ottima qualità. Personalmente, mi sono innamorato dello street food olandese (soprattutto a pranzo!) tra le celebri patatine fritte fiamminghe (andate al Manneken Pis e scegliete una delle loro infinite salse), le aringhe e lo stroopwafel! Lungo la Albert Cuypstraat troverete i migliori e numerosi chioschetti di street food olandesi! State già ingrassando con il pensiero? Siamo sulla strada giusta...

 

 

 

ALCUNE FOTO INEDITE (E NON) DI AMSTERDAM!